Giochi con me?

Giochi da tavolo con i più piccoli

Lo Chef Pasticcione

Lascia un commento

bastianich

Ho regalato Lo Chef Pasticcione  (versione A’ la carte) a mia figlia 6 mesi fa, sicuro che fosse un gioco perfetto per lei, grazie a dei materiali ben fatti (a parte i piedini dei fornelli in cartone, che si staccano continuamente). In effetti il gioco è semplicissimo: scegli un piatto da realizzare e, con la delicatezza che ti contraddistingue, devi fare scendere dal flacone dell’ingrediente richiesto il numero giusto di pezzi, con un movimento secco. Hai tre azioni disponibili nel tuo turno dopodiché la mano passa al prossimo giocatore. Vince chi realizza il maggior numero di punti ed il gioco termina quando non ci sono più piatti disponibili (del colore che ti occorre), oppure se hai realizzato 5 piatti o hai collezionato 3 stelle (che si ottengono quando realizzi un piatto perfetto).

Giocatori: 2-4 (5 con l’espansione Dessert)

Durata: 30 minuti

Il gioco è divertente anche per gli adulti, perché è un gioco di destrezza e casualità, un pò caciarone. Non ci sono ragionamenti da fare.  Eppure mia figlia non mi chiede mai di giocarci, forse perché rientra tra “i suoi” giochi e non “tra i miei”.

A parte questa mia esperienza personale, penso che il gioco sia perfetto soprattutto per serate in famiglia con bambini. Sarebbe un party game viste le sue caratteristiche, ma supporta solo fino a 4 giocatori (5 con l’espansione), il che cozza un po’ con il concetto di party (a meno che sia un party triste e mal riuscito)…

Variante 1:  mi-piace-pollice-in-su

  • Nelle prime partite ho tolto tutte le tessere azione speciale (lasciando solo il punto bonus quando esce la tazzina nel dado)

Il gioco prevede l’acquisizione di tessere bonus nel momento in cui esce la tazzina di caffè lanciando un dado.

Le azioni speciali sono:

– 1 punto bonus

– scambia pentolino (con un altro giocatore)

– altre 3 azioni

– comprometti un piatto altrui aggiungendo ingredienti al suo pentolino

– abbassa il fornello (di 1 – 2- 3 gradi)

Le azioni come vedete sono semplici e dalle ultime partite le ho introdotte senza problemi, avrei potuto farlo da subito.

Regolamento originale: mi-piace-pollice-in-sumi-piace-pollice-in-sumi-piace-pollice-in-su

CONCLUSIONI:

Consiglio sicuramente questo gioco per giocarci in famiglia. La longevità non credo sia eccelsa, ma tirandolo fuori ogni tanto ci si diverte. Riguardo al regolamento, va benissimo da subito il regolamento completo. Ma occhio a scambiare la vostra ricetta immangiabile con quella quasi pronta di vostra figlia perché potrebbero volare mestoli!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...