Giochi con me?

Giochi da tavolo con i più piccoli

Kakerlakenpoker Royal

Lascia un commento

 

Giocare con gli scarafaggi non è mai stato così divertente. Non è vero: confesso che da piccolo me la sono spassata di più, a formulare miscele che sterminassero gli insetti che trovavo in giardino, mescolando prodotti che trovavo in casa… Ma non ditelo  agli amanti degli insetti…

Comunque, in questo gioco tutto incentrato sul bluff, l’obiettivo è quello di sbolognare almeno 4 animali schifosi ad un avversario (5 se si gioca in 2) proponendo una carta coperta tra quelle che si hanno in mano e dicendo di che animale si tratta. Es. “E’ una rana“.  Colui che riceve la carta dovrà indovinare se l’affermazione è vera o falsa. Se indovina, la carta va a chi ha proposto la stessa, se sbaglia, va al destinatario. Chi si prende la carta dovrà piazzarla scoperta davanti a se.

In alternativa, il destinatario della carta può decidere di guardarla e girarla ad un altro giocatore (ovviamente non se si gioca in 2), confermando o modificando la definizione iniziale.

Nella versione “Royal” ci sono alcune aggiunte da fare: innanzitutto sono presenti 1 carta re per ogni tipo di animale; inoltre, giocando con questa versione, una nuova definizione è possibile: “Royal“, oltre a quelle normali degli animali. Chi è costretto a mettere nella sua area questa carta, dovrà anche prenderne un’altra da una pila centrale (detta punizione), portando ad aggiungere 2 carte in un solo colpo alla propria poco invidiabile collezione.

Ci sono inoltre anche due carte speciali: Una “sempre sbagliata” per la quale qualsiasi definizione è scorretta e la si può evitare solo dicendo “Falso” ed una sempre vera (tranne la definizione “royal”, che è sbagliata).

Il primo che arriva a 4 carte della stessa specie (re inclusi) perde. Vincono tutti gli altri.

VARIANTE 1. Il gioco è semplicissimo ma ho proposto nella nostra prima partita la versione senza le due carte speciali.

Risultato: mi-piace-pollice-in-sumi-piace-pollice-in-sumi-piace-pollice-in-su

Durata: 15 minuti

Mi aspettavo che mi figlia di 5 o 6 anni fosse più facilmente leggibile, invece non è così semplice tanarla nel bluff. In questo gioco ci sono da valutare anche il numero di carte uscite, effettuare qualche ragionamento di logica su cosa possa convenire proporre all’avversario e cosa convenga chiamare (se vero o falso) ed a lei queste cose sfuggono, ma non posso fare tanto il figo dato che sfuggono anche a me (2 sconfitte su 3 tra adulti…), il che porta il gioco ad essere giocato in maniera interessante anche tra giocatori “seri”.

Oh, non è un gioco di strategia, ma è divertente, si fa un po’ di casino e qualche sghignazzata!  Costa una decina d’euro e sta in una piccola scatolina, oltre ad essere velocissimo. Sicuramente è un po’ ripetitivo, ma tirandolo fuori una volta ogni tanto, vi regalerà dei bei momenti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...